<img height="1" width="1" style="display:none;" alt="" src="https://dc.ads.linkedin.com/collect/?pid=682716&amp;fmt=gif">

Export in Medio Oriente: come individuare il giusto partner

Posted by SI-LOG on 09/12/2020
SI-LOG

Export in Medio Oriente: come individuare il giusto partner

SI-LOG 09/12/2020 pubblicato in Export Medio Oriente


L'esportazione in Medio Oriente - e il processo di internazionalizzazione in generale - implica un'approfondita conoscenza del mercato di riferimento, non solo dal punto di vista di normative e caratteristiche del prodotto, ma anche per ciò che riguarda la cultura e le usanze locali.

Come fare, quindi, per internazionalizzare il proprio business con successo? Bisogna scegliere un partner affidabile, che abbia un'esperienza sia del mercato di destinazione, sia delle peculiarità del Sistema Italia. 

In questo articolo evidenziamo quali sono gli aspetti dell'internazionalizzazione che un buon partner dovrebbe curare per accompagnare il proprio cliente durante il processo. 

contatto_esperto_logistica

 

Internazionalizzazione in Medio Oriente: gli aspetti gestiti da un buon partner

Il processo di internazionalizzazione può essere ricco di insidie: affidarsi ad un partner di comprovata esperienza può rappresentare il fattore critico di successo per il tuo business. Ecco cosa dovrebbe offrirti un fornitore per i tuoi obiettivi di export in Medio Oriente,  in questo articolo parliamo di:

1. Gestione societaria

Un buon partner deve essere in grado di studiare e creare una struttura operativa estremamente flessibile e coordinata, garantendo la massima efficienza. Per fare questo, serve che le richieste siano gestite internamente da un Key Account Manager (KAM, ne abbiamo parlato anche all’articolo “Key Account Manager di SI-Log: un punto di riferimento per il tuo successo”), che si relaziona direttamente con ogni singolo cliente.

2. Consulenza e affiancamento nello svolgimento delle pratiche burocratiche

Un buon partner per l’internazionalizzazione dovrebbe essere in grado di affiancare il cliente con un supporto consulenziale e tramite la propria rete di studi legali l’espletamento delle pratiche burocratiche.

Strategy International, ad esempio, opera come intermediario tra il cliente e gli studi legali specializzati, allo scopo di affiancare imprenditori/investitori nell’ottenimento dei permessi necessari all’internazionalizzazione.

3. Consulenza per la gestione operativa, contabile, amministrativa e finanziaria della società

Un servizio di questo genere è rivolto ad aziende che necessitano non solo di un entità giuridica sul territorio, ma anche di una struttura organizzativa che possa supportare, rappresentare e contribuire alla crescita della società stessa.

Il supporto di un partner come Strategy International permette di ottenere vantaggi e benefici conseguibili avvalendosi di una struttura propria, ma senza dover affrontare e risolvere tutti i problemi che questa comporterebbe.

4. Gestione delle spedizioni e della logistica

Dall’origine a destino: un buon fornitore deve garantire il supporto nella gestione logistica e degli aspetti doganali. La consulenza deve prendere in considerazione non solo l’atto effettivo del trasporto, ma anche le considerazioni in merito al vettore più efficace (aereo, nave, su ruote per l’ultimo miglio) e all’organizzazione della spedizione.

Inoltre, il partner ideale dovrebbe mettere a disposizione del cliente tutte le proprie strutture, come i magazzini per la conservazione e successiva delivery delle merci.

Strategy International, in quanto parte del Gruppo Si-Log, gestisce internamente tutte le operazioni relative a spedizioni, procedure doganali e logistica, con un conseguente vantaggio in termini di velocità, efficenza della comunicazione e dello svolgimento delle operazioni.

 

In conclusione, un buon partner per l’esportazione in Medio Oriente deve possedere una forte conoscenza del mercato italiano e di quello di destinazione, e deve avere una struttura consolidata e disporre di personale qualificato tali da garantire un processo efficace e senza intoppi.

Sei interessato ad internazionalizzare il tuo business in Medio Oriente e vuoi conoscere quali sono i passi da seguire per avere successo?

Clicca sull’immagine qui sotto e leggi il nostro approfondimento “Esportare in Medio Oriente: gli step principali”.

esportare_mercati_mediorientali_come_fare

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo sui social!